Martino Scanferlato Web designer logo mobile

Frequently Asked Questions

Risposte alle domande piú frequenti

1

Perchè un sito web personalizzato?

I vantaggi di un sito web personalizzato sono molti.  Vedi tutto


In primo luogo la possibilità di creare il sito esclusivamente con gli elementi che servono, puntando l'attenzione si sull'aspetto grafico ma soprattutto sui contenuti. Creare direttamente il codice permette di fornire al cliente un sito che risponde in pieno alle sue esigenze.
Un altro aspetto molto importante da considerare è che l'ottimizzazione del codice prodotto, accompagnata da una attenta strategia SEO, possono fornire risultati eccellenti nel campo del posizionamento nei motori di ricerca e un aumento delle visite "interessate" al sito stesso.
In parole povere aumenta la qualità del sito.
Tutto questo non può essere fatto con un programma automatico (con il quale ci si troverà in posizione molto bassa nella pagina di ricerca di Google e si dovrà necessariamente sacrificare l'originalità a vantaggio della semplicità) e può essere fatto solo parzialmente con un CMS (tipo Wordpress).

2

Che cosa è Wordpress?

Wordpress è un Content Management System (acronimo C.M.S.  Vedi tutto

) cioè un programma attraverso il quale è possibile creare in maniera intuitiva, e spesso visuale, Blog o degli interi siti.
Nato nel 2003 per la creazione solo di blog, solo successivamente è stato utilizzato (e poi adattato) allo sviluppo integrale di pattaforme web.
Una curiosità: ogni singola versione è denominata come un autore jazz del passato; ad esempio Miles (Miles Davis) è la versione 1.0, Duke (Duke Ellington) è la versione 2.0, Benny (Benny Goodman) è la versione 4.0.

Il grosso limite di Wordpress è che opera su template fissi, difficilmente modificabili se non da uno sviluppatore esperto. Quindi l'apparente semplicità di creazione, che si potrebbe associare ad una maggiore economicità, và a scontrarsi con la complessità delle eventuali modifiche necessarie per rendere il progetto conforme alle proprie esigenze.

3

Posso avere un preventivo gratuito?

Assolutamente si!!!
Non devi fare altro che contattarmi (per mail, per telefono o attraverso il form del sito), descrivendomi brevemente le tue necessità.  Vedi tutto


Successivamente ti contatterò per approfondire le tue esigenze e poi ti formulerò un preventivo.

4

Web designer freelance: chi é costui?

Il Web designer si occupa della progettazione e costruzione di un sito Web (fonte Wikipedia).  Vedi tutto


Deve prestare particolare attenzione ai due principi cardine di ogni sito internet: Accessibilità e Usabilità.
Accessibilità significa che il sito deve essere perfettamente godibile da tutti, ivi comprese persone con qualche handicap sensoriale; usabilità significa che il sito deve essere facilmente navigabile, anche utilizzando browser diversi.
Il Webdesigner quindi si occupa di progettare il sito al fine di ottimizzarne il messaggio funzionale nei limiti posti dai due fattori indicati sopra.
Il termine freelance significa che la persona interessata lavora per suo conto e non è inquadrata nell'organico di una qualche azienda (es. Web Agency).

5

Cos'è un sito dinamico

E' un sito che permette all'utente di interagire con esso.
Varie sono le forme di interazione.  Vedi tutto


Può trattarsi di un modulo di contatto o di un form da compilare; può essere l'iscrizione ad una newsletter o quella ad un feed RSS. Tutte forme diverse per permettere all'utente di avere una esperienza reale ed effettiva con il sito che visita e non una semplice esperienza di lettura.
Rientrano nella categoria dei siti dinamici anche i siti di commercio elettronico, nei quali sarà creata dal Web Designer sviluppatore un'area di Front End (il sito che si vede su internet) e una di Back End (visibile solo all'amministratore e necessaria per inserire e modificare i dati del sito stesso).
Il sito dinamico può essere sviluppato con Javascript o con PHP.
Tecnicamente richiede maggiori competenze e più tempo, per cui il costo è superiore rispetto a quello di un sito vetrina; ovviamente però è rapportato a cosa effettivamente bisogna fare (ad esempio l'inserimento di un modulo di contatto o di un form, nel mio caso, è incluso nel prezzo del sito vetrina).

6

Cos'è l'HTML 5?

Acronimo di HyperText Markup Language.
E' il linguaggio con cui si sviluppano i siti web.  Vedi tutto


Nasce ad opera di Tim Berners-Lee, informatico inglese considerato il padre del Web.
Nel 1989 sfruttò degli studi precedenti sugli ipertesti per dare forma completa ad internet così come lo conosciamo.
La necessità di avere un linguaggio definito per operare al suo interno fece nascere l'HTML, che nella sua prima versione fu proposto all'Ente Americano IETF che nel 1994 diede vita alle specifiche dell'HTML2.
Successivamente fondò il W3C (WorldWideWeb Consortium) con lo scopo di standardizzare le specifiche del web; da allora in poi il W3C definisce gli standard cui l'HTML deve adattarsi.
Nel 1997 nacquerò la versione 3.2 e, verso fine anno, 4 del linguaggio.
Attualmente lo standard definito dal Consorzio è XHTML (ultima versione la 1.1). L'HTML 5 non è ancora uno standard. Le sue specifiche infatti non sono ancora definitive, per cui c'è ancora la possibilità di cambiamenti. E' comunque utilizzato da molti come linguaggio standard attuale.

Domande???

Questo modulo é per te!

Ok, ho letto la Privacy

blog81092

Ti serve un sito Web?
Hai il sito ma vuoi modificarlo?

CONTATTAMI
Torna all'inizio